News2020-04-11T12:44:29+01:00

Prorogato invio Rapporto biennale situazione personale maschile e femminile

Settembre 29th, 2022|Sicurezza Sul Lavoro|

Con nota del 28 settembre 2022 il Ministero del Lavoro informa sul differimento al 14 ottobre 2022 della scadenza dell’invio del Rapporto biennale sulla situazione personale maschile e femminile. Si tratta della scadenza originariamente fissata al 30 settembre 2022 dal Decreto Interministeriale del 29 marzo 2022. FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZAL'articolo

Dms e fattori psico-sociali, scheda Eu-Osha

Settembre 25th, 2022|Sicurezza Sul Lavoro|

Fattori psicosociali in relazione ai Dms. Questo il tema trattato da Eu-Osha in una nuova scheda informativa per la campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2020-2022 Alleggeriamo il carico. Il documento (non tradotto in italiano) analizza quanto i fattori psicosociali siano in grado di aggravare o direttamente causare

Tutela assicurativa calciatrici Serie A, circolare Inail

Settembre 25th, 2022|Sicurezza Sul Lavoro|

Inail con circolare n.36 del 21 settembre 2022 ha riportato indicazioni sulla tutela assicurativa delle calciatrici professioniste in Serie A femminile. La nota riguarda la tutela dal 1° luglio 2022, in un campionato che entra a far parte del professionismo sportivo per decsione FIGC dalla stagione 2022/2023. Inquadramento tariffario,

Dl 104/2022 condizioni lavoro trasparenti e prevedibili, nuovi chiarimenti

Settembre 21st, 2022|Sicurezza Sul Lavoro|

Condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili. Pubblicata dal Ministero del Lavoro il 20 settembre la circolare n.19 con nuovi chiarimenti sull’applicazione del Decreto legislativo 27 giugno 2022, n. 104 attuazione della direttiva 2019/1152. Il documento riporta indicazioni che seguono quanto già riportato dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro con la circolare

Attestazione tariffe valutazione certificazione biocidi e presidi medici, chiarimenti

Settembre 21st, 2022|Sicurezza Sul Lavoro|

Pubblicati dal Ministero della Salute il 20 settembre 2022 dei chiarimenti sulle attestazioni di pagamento per la valutazione o certificazione in materia di prodotti biocidi e presidi medico chirurgici. Il Ministero riassume i criteri di ammissibilità dell’attestazione, gli identificativi delle operazioni e le causali. Come previsto dai decreti ministeriali

Torna in cima